VIVIENNE WESTWOOD SHOES 1973-2006

L. Beatrice, M. Guarnaccia
DAMIANI
2007
ISBN: 9788889431849
Hardcover
192 pagine
Lingua: inglese

Disponibilità: Disponibile

Tasse escluse: 55,00 € Tasse incluse: 55,00 €
Dettagli

Vivienne Westwood Shoes racconta, attraverso più di 130 stupefacenti paia di scarpe, la collezione di calzature di una delle più geniali ed irriverenti stiliste del XX secolo. Il libro mette insieme i modelli che la stilista ha disegnato per le proprie collezioni dagli anni '70 ad oggi, ognuno fotografato per l’occasione e accompagnato da accurate informazioni tecniche e di costume. Attraverso questi modelli, Vivienne Westwood Shoes ripercorre la storia dell’ascesa della stilista nell’olimpo della moda e, parallelamente, la storia del costume degli ultimi trent’anni. Questa pubblicazione riassume in modo evidente il contributo di innovazione della Westwood alla storia del fashion design, contributo che insiste sul riuscito connubio di audace anticonformismo e senso della tradizione. Le scarpe realizzate da Vivienne Westwood prendono le distanze dal gusto massificato, mantenendo forte il richiamo ai modelli e ai tessuti della tradizione anglosassone, nonché una forte attenzione all’aspetto artigianale delle creazioni. Vivienne Westwood è senz’altro la più grande stilista inglese vivente. Nata nel Cheshire (UK), deve la sua fama alla definizione dei canoni estetici della moda punk e new wave e, soprattutto, alla popolarità di Sex, la boutique aperta insieme a Malcom McLaren negli anni '70 in King's Road a Londra. Nel 1981 con sua prima collezione, "Pirate", è stata definitivamente consacrata a simbolo dell’avanguardia britannica. Da allora, il suo stile e le sue creazioni sono sempre state influenzate dalla cultura giovanile e di strada, reinterpretando con ironia la tradizione.