TIBET: Journey to the Forbidden City

Tiziana Baldizzone,Gianni Baldizzone,Valeria Manferto
Stewart Tabori & Chang
1996
ISBN:9781556705113
Hardcover
160 pages
Language: English

Availability: In stock

Excl. Tax: €35.00 Incl. Tax: €35.00
Details

Seguendo la stessa via che ha fatto Alexandra David-Neel settant'anni fa, gli autori intraprendono un'odissea attraverso la Cina e il Tibet, incontrando molte culture, persone e paesaggi riportati poi in fotografie vivide e sbalorditive.

Nata a Parigi nel 1868, l'esploratrice francese Alexandra David-Neel non era la tua donna del XIX secolo. Esperta di sanscrito e filosofia buddista, ha evitato salotti e alta società  per la vita vagabonda di viaggiatrice ed esploratrice. Nel 1923, all'età di 55 anni, intraprese un audace viaggio nel cuore dell'Himalaya e nella terra in cima al mondo: il Tibet. Travestita da pellegrina, è entrata nella città proibita di Lhasa - la prima donna europea a farlo - dopo 13 anni trascorsi vagando per le remote rotte attraverso la Cina e il Tibet. Sebbene abbia scattato molte fotografie durante il suo viaggio, David-Neel temeva che le foto non sarebbero riuscite a trasmettere le meraviglie che ha visto. Ora, 70 anni dopo che l'intrepida donna francese si è recata in Tibet, i fotografi italiani Tiziana e Gianni Baldizzone hanno ripercorso il percorso di David-Neel e fotografato gli splendori lungo il percorso. Il loro viaggio è documentato nel libro lussureggiante e affascinante Tibet: Journey to the Forbidden City.

Tra le brillanti immagini dell'attuale Tibet si alternano le originali foto in bianco e nero di David-Neel, insieme agli estratti delle sue riviste e alle spiegazioni dei Baldizzoni sulla cultura e sul paesaggio. Tibet: Journey to the Forbidden City è sia una celebrazione di una donna straordinaria, sia un ritratto elegiaco di una cultura in bilico sull'orlo dell'estinzione.