Seguici su: Facebook Pinterest

Benvenuto da Mede!

You have no items in your shopping cart.

COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK n.174 A/W 2017-18

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

Prezzo : € 40,00 Iva Incl : € 40,00
O

Uscite 2 per anno: aprile/novembre


VUOI ABBONARTI?   CLICCA QUI

  • COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK  n.174 A/W 2017-18
  • COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK  n.174 A/W 2017-18
  • COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK  n.174 A/W 2017-18
  • COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK  n.174 A/W 2017-18
  • COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK  n.174 A/W 2017-18

Dettagli

Ogni stagione 2 numeri dedicati al prêt-à-porter femminile. Un’analisi approfondita di tutte le nuove tendenze emerse dalle collezioni presentate in sfilata dagli stilisti più accreditati a livello internazionale. Un excursus arricchito da articoli giornalistici: lifestyle, shopping e reportage sulle nuove Fashion Week che si affacciano sul panorama moda internazionale. 4 edizioni l’anno.

Emotions, è il titolo della nuova sezione di CollezioniDonna, scelto, fra le tante affascinanti parole della moda, perchè tende ad evocare un’immaginario onirico, dove diversi aspetti creativi:  oggetti di design, tessuti, accessori, outfit molto personali, opere d’arte convergono in perfetta armonia. Emotions, riassume, come si può raccogliere un fiume in piena di idee, le nuove suggestioni della stagione, sintetizzando  le tendenze emerse dalle sfilate e dalle  presentazioni. 
Mentre le monografie di CollezioniDonna, dedicate ai diversi brand, mettono in evidenza le novità e gli eventi più importanti. La nuova nomina alla direzione creativa di Dior, spetta a Maria Grazia Chiuri, prima donna e seconda italiana dopo Gianfranco Ferrè nel 1989, ad essere alla guida della prestigiosa Maison francese, e di conseguenza la prima sfilata di PierPaolo Piccioli per Valentino, disegnata da single. Un successo per entrambi, eppure sono natE, come da copione, le due fazioni pro e contro. Debutto di Anthony Vaccarello da Saint Lautent,  un esercizio di stile che cavalca soprattutto il concetto  iperfemminile, come vuole il dna del designer. Perchè la Parigi Fashion Week , è sexy e lo sa. Altro  aspetto interessante: il circuito underground dei giovani direttori creativi, che guardano agli anni Novanta con inevitabile nostalgia, da Masha Ma, che appartiene alla next generation  dei fashion designer, di origini cinesi diplomata alla Central Martins di Londra , al citatissimo Demna Gvasalia  da Balenciaga, che per questa ondata ha frenato l’impeto rivoluzionario per mostraci una collezione sempre caratterizzata dai volumi importanti, ma meno esuberante  del solito. Nella sezione tendenze, un’ ovazione a tutto ciò che luccica, l’argento piace moltissimo, come dimostrano gli outfit degli  influencer e le paillette, come da copertina.  E poi un’euforia di colori golosi dal mango alla papaia, e fiori , tanti fiori e trine e ruches  a sottolineare la vena romantica della primavera e quindi?  Enjoy nello scorrere le pagine, per essere professionalmente informati. 

400 pagine focalizzate su tutte le più entusiasmanti novità della moda per la prossima estate 2017, suddivise in:

124 pag esplicative delle ultime tendenze.

150 pag monografiche per esprimere la visione e l'interpretazione di una selezione di (22) designer rispetto alla moda che verrà: Gucci, Prada, Marc Jacobs, Marni, Thom Browne e Dolce&Gabbana, per citarne alcuni.

Lookbook: 44 pagine di scouting e analisi dei brand che si propongono al di fuori del circuito delle sfilate, oltre alle pre-collezioni proposte delle grandi maison.

La moda si ispira alla strada o viceversa? Una carrellata sullo street style più attuale.

L'arte che si vede nelle mostre più interessanti in giro per il mondo.

Uno sguardo alle fashion week del Portogallo e dell’Ucraina.

Scrivi il tuo commento

Stai recensendo: COLLEZIONI DONNA MILANO - NEW YORK n.174 A/W 2017-18